Arthur’s Seat

Voglio iniziare l’articolo parlando subito della pagina di Eleonora sul Ristorante Libanese dove abbiamo mangiato mercoledi scorso per il compleanno di Giada.
La passione di Eleonora per il cibo che si manifesta sia a tavola che dietro i fornelli ha fatto si che nascesse questa nuova rubrica sul nostro blog (non sarà l’unica, qualche idea balena in testa) e oggi inauguriamo con il primo articolo.

Stamattina, complice un’altra giornata molto bella, dopo aver assolto a piccoli impegni siamo andati su Arthur’s seat, il punto più alto di Edimburgo, immerso nel meraviglioso parco di Holyrood (non Hollywood, eh!). Era dallo scorso viaggio di ottobre che desideravo andarci: non a caso l’ho scelto come copertina del nostro blog, è quel picco verde che si vede qua sopra nell’immagine di copertina.
La salita non era facilissima, complice il fatto che abbiamo scelto il lato sbagliato (quella che sale dal lato di London Road è decisamente più agevole) e anche il vento che non ci ha lasciato un secondo in pace. Meglio così, ci siamo divertiti di più!
Una volta arrivati in cima, la fatica era però dimenticata, complice un panorama che lasciava senza fiato.

Il Panorama dall'alto di Arthur's Seat

Il Panorama dall’alto di Arthur’s Seat

Una volta ridiscesi abbiamo incrociato casualmente una manifestazione militare.
Eccovi qualche altra immagine della giornata fatta con la mia fedele D700.

ROB_3113

Il nostro viaggio era cominciato dal basso, dalla zona di St. Leonard Street

ROB_3134

Salendo lungo le Falesie di Salisbury

ROB_3138-2

ROB_3148

ROB_3159

Il vento implacabile non lasciava tregua

 

Si intravede il castello sullo sfondo

Si intravede il castello sullo sfondo

Ma lo spettacolo era degno di un luogo fatato

Ma lo spettacolo era degno di un luogo fatato

ROB_3193

Ed ecco il meritato riposo

ROB_3213-3

I resti della St. Anthony's Chapel

I resti della St. Anthony’s Chapel

ROB_3229

ROB_3240

La parata militare in Holyrood Park, un parco reale sotto Arthur’s seat

ROB_3255

Holyrood Park

Holyrood Park

ROB_3270

ROB_3276

Fine del nostro giretto con i resti di Holyrood Abbey, una chiesa nei pressi del Palace of Holyroodhouse

A presto!

Advertisements

2 thoughts on “Arthur’s Seat

  1. senza fiato con voi per la gita!! ma non per la fatica ma per la bellezza!!
    la chiesa che vedi alla fine è Holyrood Abbey, in rovina e per questo affascinantissima. E’ aperta da aprile, io non ho potuto visitarla perché ero andata a marzo, fatelo, vedrai che foto!! queste te le rubo e le metto nel mio pinterest 😀

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s