Home Sweet Home

Che stanchezza!! Oggi abbiamo avuto il trasloco, siamo ufficialmente nuovi inquilini di Albert Street, vicinissimi alla casa di Giada e Sandy che ci ha ospitato in questi primi 9 giorni (è la prima volta in vita mia che faccio un trasloco a piedi!).
Che sensazione bella sentirsi a casa propria: ovviamente mancano ancora alcune cose, tra cui Internet, inoltre la casa è piccolina ma piano piano la personalizzeremo secondo il nostro gusto.
Siamo al terzo piano, affacciati sul lato che da verso Leith. In realtà Leith si immagina solamente, dato che dalla finestra vediamo altre case, però immagino che nelle giornate di sole questa posizione ci garantirà un bel po’ di calore naturale in casa. Mi piacciono molto le finestre grandi che si usano da queste parti, danno un ampio respiro.

L’appuntamento con l’agente era in tarda mattinata e la giornata è andata via praticamente nel trasferire i nostri bagagli, pulire casa e nel mettere apposto tutte le cose: Eleonora ha preso possesso della cucina, guai a chi gliela tocca… io invece ho puntato più al salotto 😀
La nostra casa è più o meno quella standard che si trova da queste parti quando cerchi una 1 bedroom flat: c’è una stanza per dormire occupata quasi interamente da un letto matrimoniale, un bagno (ovviamente senza bidet, sigh… come già saprete da queste parti non si usa) con doccia o vasca da bagno, un soggiorno comunicante con la cucina. I più fortunati, come Giada e Sandy, hanno anche una piccola cameretta in più chiamata box room, non abbastanza grande per funzionare da stanza vera e propria, ma utile in casi di emergenza come per noi in questi giorni.
I prezzi degli affitti variano da zona a zona, comunque diciamo che dove siamo noi, che è una zona abbastanza abbastanza economica, non è pieno centro ma nemmeno distantissimo (in 20 minuti a piedi sei comunque in Princess Street), sono intorno alle 500 sterline al mese. A questi vanno aggiunti le spese delle bollette e la Council Tax, una tassa comunale che varia anche qui da zona a zona e che se ho ben capito comprende le spese per la raccolta dei rifiuti, l’acqua (qui non si paga a consumo) e la pulizia delle strade.
Insomma, come vedete alla fine non sono pochi i soldini che se ne vanno al mese: il lavoro va trovato al più presto!

Una foto della nostra nuova casa!

Una foto della nostra nuova casa!

Advertisements

4 thoughts on “Home Sweet Home

  1. ah una curiosità: ma su che garanzie vi hanno dato la casa in affitto senza lavoro? Lo fanno comunque? Sarebbe utile sapere cosa vi hanno chiesto per scegliere voi come inquilini, se vi va di condividere 🙂

    • Ciao Laura, scusa se non ho piu’ risposto, in casa nuova siamo senza internet e non è facile essere presenti come prima.. ottima osservazione, a giorni aggiungo tutte le info, stavo pensando di creare delle pagine riepilogative di più facile consultazione per chi magari è solo alla ricerca di informazioni e non ci segue giorno per giorno 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s