Partire è un po’ morire…

Partire è sempre un po’ morire…
Questa è la frase che mi accompagna da anni, ad ogni mia partenza me la sento dire sempre da zio Lino.
E si partire e un po’ morire rispetto a ciò che si ama, ma partire è anche e soprattutto una rinascita.
Ed in questo periodo più che mai avevo bisogno di una rinascita e allora mi son detta perché non partire? E allora, perché no la Scozia?
Ad attendermi ci sarebbe stata mia sorella, ma anche un milione di cose da fare e da rifare, e rifare e rifare.
Ma fortunatamente questa volta a partire non eravamo solo io e la mia valigia verde, ma io la mia valigia verde e Roberto e ovviamente la sua valigia blu ;).
Per la prima volta son partita “accompagnata” quindi le cose da fare questa volta sono “smezzate”, se fà un po’ come si dice “alla romana”.
Certo non dico che sarà facile, però sapere che hai una persona vicino che vive con te le stesse esperienze, deve abbattere muri come te, ti rincuora e ti dà forza.
Non sarà facile niente, sopratutto resiste alle vetrine strabordanti di dolciumi, e ai milioni di tipi di birre che questo paese offre 😀 resisteremo ??
“Partire è un po’ morire…
Si parte come per gioco
prima del viaggio estremo
e in ogni addio seminiamo
un po’ della nostra anima.”  
(E.Haracourt)
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s